Ritorna ai dettagli dell'articolo Il corsivo

IL CORSIVO

Con questo fascicolo, l'ultimo del 2015, lasciamo la direzione della rivista.
Sono stati cinque anni ricchi d'impegno, ma anche di soddisfazioni, nel corso dei quali abbiamo accompagnato il difficile passaggio dal
Bollettino ad AIB studi e abbiamo cercato di consolidare un profilo scientifico e professionale dei nostri contenuti che fosse, al tempo stesso, rigoroso, innovativo e aperto. Speriamo di esserci riusciti, almeno in parte. Ora, però, ci sembra opportuno passare il testimone a chi potrà mettere a disposizione di AIB studi e dei suoi lettori nuove idee ed energie.
Il momento dei saluti è anche quello dei ringraziamenti a quanti, con diverse funzioni, hanno contribuito a tenere viva la rivista e a farla crescere: gli amici e colleghi del Comitato scientifico, del Comitato di consulenza internazionale, della Redazione (dal redattore capo ai coordinatori, ai responsabili delle sezioni, ai singoli redattori, ai traduttori, ai grafici). Grazie agli autori e ai
reviewer. E grazie a Presidente e CEN AIB in carica e a quelli precedenti, per una fiducia che non è mai venuta meno e per aver sempre rispettato la nostra autonomia d'indirizzo e di scelta; grazie alla Segreteria AIB per il supporto amministrativo e logistico e al CINECA per quello tecnico, entrambi assidui e puntuali.
Grazie a tutti di cuore per i suggerimenti, le proposte, le tante cose fatte assieme.
Chiudiamo con i più cordiali auguri di buon lavoro ai nostri successori: siamo tranquilli,
AIB studi è in ottime mani.

Giovanni Di Domenico e Gabriele Mazzitelli