Uno sguardo sul futuro semantico dell’universo bibliografico

Autori

  • Iryna Solodovnik Scuola Dottorale Internazionale degli Studi Umanistici (SDISU), Università della Calabria

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-8624

Abstract

Il Web semantico è progettato in modo da consentire non solo ai programmi informatici di implementare da un punto di vista semantico raccolte di dati già esistenti, ma anche alle diverse comunità di utenti di connettere, condividere e comprendere in modo semplice e veloce informazioni strutturate e semi-strutturate. Il movimento Linked Data risponde allo sforzo del Web semantico di sviluppare buone pratiche per la pubblicazione e la connessione di dati strutturati sul Web. Come possono le biblioteche sfruttare quest'opportunità e allo stesso tempo affrontare le sfide che si preannunciano per il futuro semantico dell'universo bibliografico? Come fare in modo che Linked Data e Open Data non si riducano a uno slogan effimero ma guadagnino terreno nello scenario delle future infrastrutture digitali della biblioteca? Obiettivo principale dell'articolo è analizzare alcune questioni teoriche e pratiche diffuse nell'ambiente del web semantico, mettendone in luce vantaggi e svantaggi in relazione all'universo bibliografico.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2012-12-14

Come citare

Solodovnik, I. (2012). Uno sguardo sul futuro semantico dell’universo bibliografico. AIB Studi, 52(3). https://doi.org/10.2426/aibstudi-8624

Fascicolo

Sezione

Temi e analisi