Materiali

Rete di reti: un progetto per accrescere l’efficienza e l’efficacia delle biblioteche e delle reti bibliotecarie italiane (Prima parte)


Abstract


Molti di coloro che lavorano in ambito bibliotecario condividono l’opinione che il sistema delle biblioteche italiane stia attraversando oggi un momento di malessere: spesso mancano le risorse per la gestione del lavoro quotidiano, e quand’anche queste risorse ci fossero non è detto che sapremmo impegnarle al meglio per ridare slancio al settore. Si è quindi tentato di immaginare un percorso utile a superare questo malessere, partendo dal presupposto che la cooperazione è la leva in grado di migliorare l’efficienza e l’efficacia dei servizi bibliotecari.
Il percorso progettuale si è articolato in tre fasi. Per prima cosa si è avviato un confronto con gli ideatori della ricerca Le professionalità operanti nel settore dei servizi culturali: le biblioteche lombarde, commissionata nel 2001 dalla Regione Lombardia; a questo è seguito un benchmarking internazionale (attraverso l'esame di strutture di servizio simili a quella oggetto dell'analisi, la rete di reti); per finire sono stati intervistati alcuni direttori di reti bibliotecarie ed esperti nel funzionamento delle biblioteche di pubblica lettura come Antonella Agnoli, Alessandro Agustoni, Sergio Dogliani, Ester Dominici e Stefano Parise. Alla fine del percorso ci si è trovati di fronte alla possibilità di creare una struttura di servizio che lavori non solo per conto e in favore delle reti bibliotecarie, ma anche delle singole biblioteche.
In questa prima parte viene presentata la sintesi dello studio sulle attività svolte dalle biblioteche e dalle reti di biblioteche, nell’ottica di approdare a un’ulteriore integrazione di queste attività in una “rete delle reti” che operi anche attraverso lo strumento della banca del tempo. I cinque ambiti in cui tentare questa integrazione, così come sono stati individuati dal progetto, sono: i servizi digitali, la progettazione di eventi e attività culturali, il funding, il monitoraggio, la valutazione e lo sviluppo, il supporto editoriale.


Full Text

PDF HTML


DOI: http://dx.doi.org/10.2426/aibstudi-8834


ISSN: 2280-9112
E-ISSN:
2239-6152