Una mappa topica per la professione: l'atlante di R. David Lankes

Autori

  • Anna Galluzzi Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, Roma

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-6297

Abstract

Oggetto dell'atlante di David Lankes è la new librarianship, che pone al centro della riflessione il bibliotecario e le sue competenze piuttosto che la biblioteca e la gestione della stessa. Secondo Lankes, la vera collection che i bibliotecari hanno il compito di sviluppare e preservare nel tempo sono le comunità, per cui essi dovrebbero far propria «una visione del mondo che non sia incentrata sugli artefatti, ma sulle persone». Lettura stimolante e inevitabilmente controversa, convincente su alcuni fronti e lacunosa e contraddittoria su altri, l'opera di Lankes merita tuttavia l'attenzione del mondo bibliotecario e accademico italiano perché – come dice lui stesso – «non scegliendo di partecipare alla conversazione sul futuro della biblioteconomia» si abdica «alla possibilità di darvi forma».

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Biografia autore

Anna Galluzzi, Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, Roma

Downloads

Pubblicato

2012-06-01

Come citare

Galluzzi, A. (2012). Una mappa topica per la professione: l’atlante di R. David Lankes. AIB Studi, 52(1). https://doi.org/10.2426/aibstudi-6297

Fascicolo

Sezione

Il libro