Manoscritti e libri antichi per bambini e giovani adulti. Riflessioni, disamina di progetti e sperimentazioni didattiche

Autori

  • Simona Inserra Università degli studi di Catania, Facoltà di lettere e filosofia

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-6286

Abstract

Da alcuni anni si sono diffuse in Italia, presso biblioteche e istituzioni culturali pubbliche e private, una serie di attività didattiche laboratoriali dedicate ai manoscritti e ai libri antichi, rivolte in modo specifico a un pubblico di bambini e ragazzi. Attraverso una disamina dei luoghi e delle categorie di soggetti coinvolti in tali attività, l'articolo riflette sull'offerta didattica proposta nelle diverse sedi nonché sulle differenti competenze messe in campo, e suggerisce l'opportunità di avviare una progettazione didattica che tenga conto non solo delle caratteristiche specifiche dell'utenza a cui ci si rivolge, ma anche dell'importanza e dell'unicità di un'esperienza del genere, in grado di veicolare – attraverso attività pratiche di laboratorio – una serie di contenuti culturali poco o per nulla noti al pubblico dei più giovani, che spesso proprio in queste occasioni si accostano per la prima volta al patrimonio librario storico delle biblioteche.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2012-05-30

Come citare

Inserra, S. (2012). Manoscritti e libri antichi per bambini e giovani adulti. Riflessioni, disamina di progetti e sperimentazioni didattiche. AIB Studi, 52(1). https://doi.org/10.2426/aibstudi-6286

Fascicolo

Sezione

Temi e analisi