La distribuzione editoriale e le biblioteche

Autori

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-13274

Parole chiave:

distribuzione editoriale, potenziamento delle collezioni, fornitori

Abstract

Il mondo della distribuzione editoriale è sempre più oggetto di attenzioni sia da parte di tutta la filiera produttiva sia da parte dei lettori. Il recentissimo passato ha insegnato che i libri devono essere scelti oculatamente dal libraio per le sue vendite, ma anche dalle biblioteche per i propri utenti. Sono proprio le biblioteche oggetto di attenzione in rapporto alla distribuzione libraria e il saggio presenta una prima analisi sul processo messo in atto perché un titolo possa contribuire ad accrescere proficuamente le loro collezioni. In questa sede sono stati presi in considerazioni solo l’acquisto di monografie in formato cartaceo e alcuni dei più importanti fornitori delle biblioteche sia di pubblica lettura sia di ricerca e delle università, con i quali si è potuto avere un fondamentale e imprescindibile confronto diretto.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2021-11-16

Come citare

Formiga, F. (2021). La distribuzione editoriale e le biblioteche. AIB Studi, 61(2), 425–440. https://doi.org/10.2426/aibstudi-13274

Fascicolo

Sezione

Intersezioni