Temi e analisi

Blockchain, intelligenza artificiale e internet delle cose in biblioteca


Abstract


La rivoluzione digitale è una rivoluzione sia tecnologica che culturale ed è di conseguenza destinata ad avere un grande e crescente impatto sulla società. I tempi di evoluzione stanno accelerando e vengono introdotte costantemente nuove tecnologie che impattano sul mondo delle biblioteche. Tra queste, l’internet delle cose si sta rapidamente sviluppando anche grazie all’ausilio di altre tecnologie come la blockchain e l’intelligenza artificiale. L’articolo traccia gli elementi principali di queste tre evoluzioni tecnologiche, la nascita e gli sviluppi, definendone le caratteristiche e gli usi generali per poi soffermarsi sulle applicazioni già realizzate in ambito bibliotecario o potenzialmente realizzabili e attualmente allo studio, e presentando linee guida emanate da diverse istituzioni. L’applicabilità di blockchain, intelligenza artificiale e internet delle cose è molto ampia nel mondo della conoscenza e dell’informazione, e quindi delle biblioteche, tanto da doversi chiedere non quali attività bibliotecarie ne saranno interessate, ma se e quali non ne saranno interessate. L’articolo esamina realizzazioni e progetti, sia in Italia che all’estero, condotti nelle tradizionali attività bibliotecarie di ogni tipo di biblioteca (catalogazione, sviluppo delle raccolte, information literacy) e nel mondo della comunicazione scientifica e della biblioteconomia accademica (editoria scientifica, peer-review, valutazione).


Parole chiave

blockchain; artificial intelligence; internet of things

Full Text

PDF HTML


DOI: http://dx.doi.org/10.2426/aibstudi-11927

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM


ISSN: 2280-9112
E-ISSN:
2239-6152