La valorizzazione del patrimonio bibliotecario tra public engagement e public history

Autori

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-12025

Parole chiave:

public history, public engagement, library collection enhancement

Abstract

Le biblioteche, attraverso i servizi, le attività, i professionisti e i cittadini, si possono fare luoghi attivi della dialettica tra politica e storia, memoria e storia, realtà locale e globale, esperienza istituzionale e personale, passato e presente, educando così il pubblico alla storia e alla cittadinanza. Una strada fruttuosa è quella di studiare e valorizzare il patrimonio che possiedono e a cui hanno accesso, decostruendolo, ridefinendolo e ridistribuendolo in nuove forme; a questo proposito può essere utile appoggiarsi alle pratiche e alle opportunità di public engagement che derivano dal contesto disciplinare e civile della public history.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2020-07-16

Come citare

Sabba, F. (2020). La valorizzazione del patrimonio bibliotecario tra <em>public engagement</em> e <em>public history</em>. AIB Studi, 60(1). https://doi.org/10.2426/aibstudi-12025

Fascicolo

Sezione

Temi e analisi