Alle origini del controllo bibliografico universale: il contributo di Paul Otlet e Henri La Fontaine (1895)

Autori

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-13344

Parole chiave:

Controllo Bibliografico Universale, Paul Otlet, Henri La Fontaine

Abstract

Il volume di Giovanni Solimine Controllo bibliografico universale contiene un capitolo dedicato alle origini dell’Universal Bibliographic Control (UBC) program. Seguendo le indicazioni dello studioso, il presente saggio propone l’analisi di un’opera spesso citata, anche se non sempre pienamente conosciuta, di Henri La Fontaine e Paul Otlet Création d’un répertoire bibliographique universel: note préliminaire, pubblicata a Bruxelles tra il 1895 e il 1896. Vengono poi prese in esame alcune proposte di repertori bibliografici che hanno preceduto o affiancato il répertoire bibliographique universel di Otlet e La Fontaine. Questa sia pur rapida rassegna può contribuire a delineare un quadro più chiaro dell’evoluzione della bibliografia enumerativa e, più in generale, della comunicazione scientifica tra la fine del XIX secolo e i primi decenni del successivo. Il contributo presenta infine una sintetica ricostruzione del dibattito novecentesco sulle origini del concetto di controllo bibliografico universale, un progetto poi avviato a partire dalla seconda metà del XX secolo dall’Unesco e dall’International Federation of Library Associations and Institutions (IFLA).

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2022-02-27

Come citare

Capaccioni, A., & Ranfa, E. (2022). Alle origini del controllo bibliografico universale: il contributo di Paul Otlet e Henri La Fontaine (1895). AIB Studi, 61(3), 555–561. https://doi.org/10.2426/aibstudi-13344

Fascicolo

Sezione

Saggi e testimonianze