Fake news: bibliotecario neutrale o bibliotecario attivo?

Autori

  • Gino Roncaglia Università della Tuscia, Viterbo

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-11772

Parole chiave:

fake news, ethics of librarianship, library neutrality

Abstract

L’articolo si sofferma sul ruolo di biblioteche e bibliotecari nel contrasto alle fake news, affrontando in particolare quattro temi: 1) il rapporto fra selezione e valutazione delle fonti, anche nelle nuove forme legate ai contenuti liberamente disponibili in rete e ai relativi discovery tools; 2) il rapporto fra imparzialità e responsabilità sociale del bibliotecario davanti alla pericolosità di alcune fake news; 3) la questione – strettamente connessa alla precedente – del rapporto fra bibliotecario ‘neutrale’ e bibliotecario ‘attivo’ o ‘esperto’; 4) l’importanza che ha rispetto a questo dibattito la distinzione fra tipologie diverse di fake news.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2018-06-25

Come citare

Roncaglia, G. (2018). <em>Fake news</em>: bibliotecario neutrale o bibliotecario attivo?. AIB Studi, 58(1). https://doi.org/10.2426/aibstudi-11772

Fascicolo

Sezione

Note e discussioni

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i