I libri di Cosimo: Italo Calvino alla Biblioteca nazionale centrale di Roma

Autori

DOI:

https://doi.org/10.2426/aibstudi-13359

Parole chiave:

Italo Calvino, fondi di persona, Biblioteca nazionale centrale di Roma

Abstract

Nel 2021 la Biblioteca nazionale centrale di Roma ha siglato con Giovanna Calvino una convenzione di comodato grazie alla quale l’istituto diventa il luogo di conservazione del fondo archivistico e bibliografico di Italo Calvino, inaugurando una sala a lui dedicata con l’intento di ricostruire il suo laboratorio di scrittura e, al contempo, divenire essa stessa un laboratorio di studi e ricerche internazionali sulla figura e sull’opera dello scrittore.
L’articolo riporta il discorso di inaugurazione della Sala Italo Calvino, nel quale sono ricostruite le tappe principali del viaggio che ha portato i ‘libri di Cosimo’ fino alla Biblioteca nazionale centrale di Roma.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Downloads

Pubblicato

2022-02-27

Come citare

De Pasquale, A. (2022). I libri di Cosimo: Italo Calvino alla Biblioteca nazionale centrale di Roma. AIB Studi, 61(3), 563–567. https://doi.org/10.2426/aibstudi-13359

Fascicolo

Sezione

Saggi e testimonianze