Note e discussioni

Lo stargate della lettura, ovvero il passaggio che stiamo attraversando


Abstract


Un’analisi delle trasformazioni intervenute nell’ultimo ventennio nel campo della lettura deve partire da una valutazione del ruolo che alcuni fattori esterni hanno avuto sui consumi culturali e sui comportamenti individuali, tra i quali spicca la pervasività della rete e l’utilizzo intensivo dei social network. La rete ha infilato nelle nostre tasche un universo sconfinato di informazioni, saperi, distrazioni, bisogni e piaceri, che in poco tempo ha reso irrimediabilmente vecchio tutto ciò che esisteva prima e ha fatto perdere al libro – almeno agli occhi dei più giovani – la centralità che questo strumento ha esercitato per secoli nella comunicazione culturale e nei processi formativi, per far posto a nuovi ‘stili conoscitivi’.

Le misure di distanziamento imposte dal Covid-19 hanno inoltre provocato una forte e improvvisa accelerazione del trasferimento sulla rete di molte attività umane, scaraventandoci in un mondo sconosciuto e in un clima da fantascienza, come quello descritto nel film e nella serie TV Stargate.

In questo contesto, il mondo dell’editoria chiede provvedimenti che incentivino la domanda e un sostegno alle imprese, ma è necessaria una progettualità di più ampio respiro che investa la produzione e l’offerta editoriale, le modalità di circolazione e commercializzazione dei prodotti e i contesti in cui si sviluppano le pratiche di lettura, sfruttando le potenzialità del digitale e incuriosendo nuove fasce di lettori. Le trasformazioni più significative saranno tuttavia il risultato degli stili di vita che si diffonderanno nell’era post-Covid: ciò riguarderà l’assetto urbano, la sopravvivenza delle librerie di prossimità e dei servizi pubblici territoriali, come le biblioteche di base.


Parole chiave

reading; web; digital culture

Full Text

PDF HTML


DOI: http://dx.doi.org/10.2426/aibstudi-12179

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM


ISSN: 2280-9112
E-ISSN:
2239-6152